Il racconto da incubo dei sopravvissuti
“In 60 accoltellati e gettati in mare”

migranti

Una sessantina di persone sarebbero state accoltellate e gettate in mare. Lo raccontano i migranti che erano sul barcone soccorso il 19 luglio da una petroliera danese tra la Libia e Malta ai poliziotti che li hanno inte

commenta
0 0

il primo bilancio parlava di 30 morti

Sarebbero 180 le vittime del barcone naufragato al largo di Lampedusa

migranti

“Su quel barcone eravamo in 750, ci siamo salvati soltanto in 569, gli altri 181 sono morti, molti annegati quando ci siamo avvicinati al mercantile danese che ci stava aiutando. E tra loro c’erano molti bambini”, affermano i superstiti sbarcati a Messina.

commenta
0 0

Sono accusati di omicidio plurimo

Migranti, strage nel Canale di Sicilia
Arrestati 5 presunti scafisti a Messina

Migranti-POLIZIA-cATANIA

Sono cinque gli extracomunitari arrestati dalla Squadra Mobile di Messina, accusati di omicidio plurimo. Gli uomini sarebbero responsabili della morte di decine di profughi giunti a Messina domenica scorsa.

commenta
0 0

E' un ventenne senegalese

Arrestato presunto scafista a Ragusa
Pilotava gommone con 103 migranti

Arrestato presunto scafista a Ragusa

Un ventenne senegalese è stato arrestato dalla polizia a Ragusa, con l’accusa di essere lo scafista che domenica scorsa ha consentito lo sbarco di un gruppo di immigrati a Pozzallo. Il ragazzo avrebbe condotto il gommone con a bordo 103 persone, sino a quando il natante non è stato soccorso dai mezzi navali impegnati nell’ambito del dispositivo “Mare

commenta
0 0

Previsto nella Finanziaria Ter della Regione

Emergenza immigrazione in Sicilia
Fondo di 3 milioni per i comuni

migranti

E’ previsto un fondo di 3 milioni e 250 mila euro nella Finanziaria Ter che servirà a fronteggiare le emergenze umanitarie connesse allo sbarco di immigrati nei Comuni di Lampedusa, Pozzallo, Augusta, Portopalo di Capo Passero, Porto Empedocle.

commenta
0 0

crocetta: "il testo a sala d'ercole entro la settimana"

Finanziaria ter in alto mare
Tra i nodi da sciogliere l’ex tabella H

sala d'Ercole

Si allungano i tempi per l’arrivo a sala d’Ercole della Finanziaria ter, ancora al vaglio della commissione Bilancio. Nonostante la maratona domenicale dei deputati, e la prosecuzione dei lavori per tutta la giornata di ieri, siamo ancora in alto mare.

commenta
0 0

Falcone: "Affrontare emergenze della Sicilia"

Finanziaria ter, Forza Italia dice no
all’ipotesi di un maxi emendamento

marco-falcone

“Siamo fermamente contrari all’ipotesi che un maxi emendamento di novanta articoli. Renderebbe vano lo sforzo di costruire una manovra realmente virtuosa”. Così Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all’Ars, si oppone alla possibilità che la maggioranza presenti in Aula un maxi emendamento omnibus per facilitare l’approvazione della manovra.

commenta
0 0

è stata chiesta dai deputati del movimento 5 stelle

Il futuro del petrolchimico di Gela
Oggi audizione all’Ars

Raffineria-ENI-Gela-940-400x215

Dopo giorni di mobilitazione, il blocco delle vie d'accesso al petrolchimico e il corteo di ieri al quale hanno partecipato oltre 2000 lavoratori e i sindacati, arriva oggi all'Assemblea regionale siciliana la vertenza della raffineria Eni di Gela (Caltanissetta). Nella cittadina sono previsti presidi e volantinaggi.

commenta
0 0

Chiesto un incontro a Crocetta

Prestazioni sanitarie, Anci a Regione
“I Comuni siciliani sono in ginocchio”

Anci Sicilia a Catania

I costi di compartecipazione dei Comuni alle prestazioni socio-sanitarie e riabilitative potrebbero mettere in ginocchio gli Enti locali siciliani. E’ quanto è emerso da un incontro a Catania, organizzato dall’AnciSicilia in collaborazione con l’amministrazione comunale del capoluogo etneo.

commenta
0 0

contrasto tra clan per droga ed estorsioni

Non solo vittima, ma anche complice:
collegati agguati di Mascali e Riposto

Chiuso il cerchio tentati omicidi Mascali e Riposto

Il doppio agguato si inserisce nel riassetto dei gruppi criminali dei Laudani e dei Santapaola: all’origine il contrasto dei gruppi droga ed estorsioni.

commenta
0 0

L'autore dell'omicidio ha confessato

Anziano fa delle avances alla moglie
Il marito lo uccide e gli dà fuoco

carabinieri

Avrebbe confessato il delitto, Pietro Franco, 22 anni, fermato dai carabinieri martedì scorso a Salemi con l’accusa di omicidio volontario. Il giovane ha ammmesso di aver ucciso Antonio Di Giorgio, 74 anni, agricoltore, lo scorso 29 giugno nel centro belicino.

commenta
0 0

case, mezzi, aziende e conti correnti

Inchiesta Iblis: confisca milionaria
al boss di Ramacca Rosario Di Dio

Iblis, confisca beni Di Dio

Il valore dei beni che comprendono 49 beni immobili, 11 disponibilità finanziarie, 10 mezzi, 4 aziende e 1 quota di partecipazione societaria, è pari a circa 12,5 milioni di euro.

commenta
0 0

Notificati gli avvisi di fine indagini

Carte di credito false e contraffatte
Indagati 7 imprenditori a Marsala

carte di credito

Avrebbero utilizzato fraudolentemente carte di credito false o contraffatte. Con questa accuse sette persone, commercianti e imprenditori, sono indagati dalla Procura di Marsala.

commenta
0 0

La rapina risale al 21 novembre scorso

Rapinarono supermarket Carrefour
Arrestati quattro giovani a Palermo

Rapina Carrefour

I carabinieri hanno arrestato Giuseppe Sanfratello, 20 anni, Benito Marino, 28 anni, Umberto Mistretta, 21 anni, Alessandro Benfante, 22 anni, per rapina.

commenta
0 0

sfuggito al blitz antidroga a catania

Chiuso il cerchio sul ‘Fort Apache’
di Librino: preso l’ultimo ricercato

Viale-Mocada-16-Librino-400x215

In manette l’ultimo ricercato dell’operazione antidroga ‘Fort Apache’, portata a termine lo scorso 3 luglio dalla Mobile di Catania. E’ stato rintracciato in una casa al Villaggio Aurora, nella zona balneare di Vaccarizzo.

commenta
0 0

lunedì nuovo vertice con gli studiosi

Incendi misteriosi a Caronia:
arrivano esperti e nuovi test

caronia incendio misterioso

Canneto di Caronia ai raggi x. E’ quanto deciso stamani durante il vertice  per cercare di risalire ai misteriosi incendi che – come 10 anni fa – improvvisamente fanno la loro comparsa in alcune case di via Del Mare.

commenta
0 0

La preoccupazione dei primi cittadini del Mediterraneo

“Cessate il fuoco a Gaza”, Palermo aderisce all’appello dei sindaci

conflitto-israele-gaza

Esortiamo quindi le parti in conflitto, che con noi condividono l’appartenenza allo stesso mare, il Mediterraneo,a raggiungere nel minor tempo possibile un cessate il fuoco; ed esortiamo il Governo Italiano e l’Unione Europea adoperarsi per esercitare tutte le pressioni diplomatiche possibili .

commenta
0 0

l'azienda che gestisce la raccolta rifiuti in città

‘Stop a contratto con ditta Oikos’
La richiesta di Sel al sindaco Bianco

Oikos_mezzi

La federazione catanese di Sel ha chiesto al sindaco di Catania Enzo Bianco di sciogliere il contratto con la ditta che gestisce la raccolta dei rifiuti in città.

commenta
0 0

Uilca: "Silenzio imbarazzante delle istituzioni"

“Sicilia territorio non commerciale”
Esuberi nel gruppo Banco Popolare

banco popolare siciliano

Le ristrutturazione aziendale farà abbassare le saracinesche a Sciacca, Ribera, Agrigento e Licata, a 5 agenzie in provincia di catania e a 3 in città, a 2 filiali a messina e a 3 in provincia ed inoltre a palermo e provincia e a Caltanissetta.

commenta
0 0

nei prossimi giorni firma protocollo in prefettura

Stipendi in ritardo, i lavoratori
Oda in assemblea a Catania

Protesta-lavoratori-Oda-Catania

Durante un vertice in Prefettura, a Catania, è stato stabilito che si proceda alla formalizzazione di un protocollo d’intesa finalizzato a superare il ritardo accumulato nella corresponsione degli stipendi.

commenta
0 0

incontro promosso da flc cgil

Scuola e precari a Catania:
caos e incubo graduatorie

precari albanella

Ritardate stabilizzazioni, caos nell’avanzamento delle graduatorie per docenti e per personale Ata, mancato adeguamento strutturale delle scuole siciliane per il tempo prolungato. Questi i temi affrontati dai precari della Flc Cgil.

commenta
0 0

L'associazione studentesca: "Colpiti meritevoli e disagiati"

Nuove tasse all’Università di Palermo
Udu: “Una stangata per gli studenti”

unipa

Tutti gli studenti idonei e/o beneficiari della borsa di studio, quindi, saranno tenuti al pagamento (senza rimborso) della tassa d’iscrizione ad Unipa che va da un minimo di 198 ad un massimo di circa 220 euro proporzionalmente al reddito dello studente.

commenta
0 0

Il nuovo piano generale del traffico urbano

Pedonalizzazioni a Palermo, chiuse
al traffico le piazze Pretoria e Bellini

piazzapretoria

Sono da questa mattina chiuse al traffico piazza Pretoria, piazza Bellini ed alcune strade limitrofe. A stabilirlo è un’ordinanza del Comune di Palermo che prevede entro il 31 luglio la pedonalizzazione del mandamento dei “Tribunali”.

commenta
0 0

parroco della Chiesa del Cuore Immacolato a catania

‘Pronto sono Papa Francesco’:
Bergoglio telefona a padre Legname

Padre Antonino Legname

Prima di rispondere il sacerdote ha esitato qualche istante: sul display è apparso il consueto ‘numero sconosciuto’ che spesso viene associato a telemarketing e pubblicità, poi padre Legname schiaccia il tasto verde e sente: “Sono Papa Francesco”.

1
0 0

L'analisi di trivago.it

La Sicilia è la seconda isola
più ricercata per le vacanze estive

taormina-isola-bella

Dopo Palma Di Maiorca, è l’isola maggiore italiana la meta circondata dal mare più ricercata nella zona tra Europa e Africa, come risulta da un’analisi dell’Osservatorio Trivago.it per l’estate 2014.

commenta
0 0

gran finale per il festival del centenario

L’Inda di Siracusa sbarca a Cipro
con due spettacoli a Nicosia e Pafos

cipro 1

L’Inda ha chiuso la stagione teatrale a Cipro con un successo internazionale che dimostra ancora una volta il valore degli istituti di cultura italiani. Una lunga e calorosa standing ovation ha concluso lo scorso fine settimana le due repliche finali di Coefore ed Eumenidi dell'Orestea eschilea nei teatri Makarios III di Nicosia e Odeon di Pafos.

commenta
0 0

il mercato dei rossazzurri

Peruzzi verso l’Arsenal
Il Catania lavora ‘in uscita’

PERUZZI WEB

Pablo Cosentino è volato a Londra per andare a discutere l’affare Gino Peruzzi: il difensore piace all’Arsenal e per stessa ammissione dell’ad rossazzurro tenerlo sarebbe quasi un lusso.

commenta
0 0

Oggi giorno di riposo per i corridori

Tour de France, ultima settimana
La Sicilia spingerà Nibali sui Pirenei

Vincenzo-Nibali-1

“Il vantaggio accumulato finora – dice  è molto importante, ma bisogna saperlo gestire e stare attenti alle cadute, concentrati e vicino alla squadra. Sarà importante dosare le energie, mangiare nel modo giusto e non andare in crisi”.

commenta
0 0

D'Antoni (Coni): "Due grandi atleti"

Scherma, siciliani orgoglio mondiale
Fiamingo e Garozzo sul podio

fiamingo garozzo

“Due grandi atleti, due grandi siciliani”. Con queste parole il presidente del Coni Sicilia Sergio D’Antoni, commenta i due ottimi risultati nei mondiali di scherma a Kazan conseguiti dai campioni catanesi rispettivamente di 23 anni e 25 anni.

commenta
0 0
serverstudio web marketing e design