Mazda2 Hybrid nasce dalla partnership tra Toyota e Mazda

Sfruttando la tecnologia full hybrid, Mazda è riuscita nel proprio intento di annoverare, nella propria gamma, un’auto “lontana” dai concetti di Kodo Design, propri degli altri modelli, come la Mazda3 o la nuova CX-60, la prima plug-in del costruttore giapponese.

L’effetto più immediato e diretto è risultato nell’aver guadagnato la presenza – in un segmento strategico come il B – di una utilitaria ibrida dalle linee moderne ed essenziali, unite a tecnologie di bordo eccellentemente all’avanguardia, con un occhio attento ai consumi ed alle emissioni di CO2.

Esterni della Mazda2 Hybrid

Tale utilitaria, delle dimensioni di appena 3,94 metri di lunghezza e di 1,74 metri di larghezza, si presenta in ben tre allestimenti per la Mazda2 Hybrid, interni con cruscotto digitale che varia da 4,2 a 12,3 pollici in base alle versioni e una gamma molto concreta, con un numero sufficiente di optional. Ci sono vari Pack che permettono di scegliere, in un’unica soluzione, ad un prezzo competitivo, più dotazioni in grado di cambiare connotati alla vettura. Il bagagliaio ha una capacità di 286 litri, a ciò resa possibile grazie alla collocazione della batteria sotto il divanetto posteriore.

La city-car Mazda2 Hybrid, con un design dedicato, rivela tutta la sua anima sportiva e grintosa attraverso l’efficienza del motore full hybrid e le prestazioni del cambio automatico, che garantiscono prestazioni eccellenti e un ottimo comfort di guida.

L’anima sportiva è caratterizzata anche dalla presa d’aria frontale, i fendinebbia integrati correttamente nel paraurti e dai cerchi in lega che possono raggiungere fino ai 17″ pollici di dimensione.

Interni della Mazda2 Hybrid

Mazda2 Hybrid presenta interni finemente curati, arricchiti dalle dotazioni di bordo che spiccano per intuitiva e pratica visibilità grazie al quadro strumenti, posto nella consolle centrale della plancia, con display che partendo nelle versioni base dai 9 sino a raggiungere i 10,5 pollici della top di gamma; comode le porte USB-C ed un climatizzatore bi-zona molto efficiente. Nella versione top è prevista anche la presenza di un tetto panoramico. Le sedute risultano particolarmente comode e rifinite, con assetti sportiveggianti ed una ottima posizione di guida. Altrettanto di prim’ordine risulta lo sterzo, ricco di intuitivi ed agili comandi.

L’infotainment con display centrale, oltre a quanto poco sopra richiamato, garantisce l’integrazione degli smartphone con Apple CarPlay e Android Auto wireless oltre alla possibilità di avere un impianto audio tonitruante con sei altoparlanti.

Consumi della Mazda2 Hybrid

Mazda2 Hybrid si distingue per l’estrema maneggevolezza, nella guida in città, nonché per gli eccezionali bassi consumi (35 km con un solo litro di benzina), grazie al propulsore elettrico che garantisce l’80% della copertura dei tragitti in tale modalità. Spostando, poi, la leva del cambio in posizione “B”, è possibile aumentare considerevolmente il recupero dell’energia in fase di frenata e conseguente rilascio del pedale, esaltando quindi le funzionalità predittive della guida connessa alla Vostra Mazda2 Hybrid.

Il motore, invece, è solo il 1.5 tre cilindri da 116 CV dagli ottimi consumi.

Questa utilitaria sportiva abbina un motore tre cilindri a benzina da 1490 cm³ e 92 CV/68 kW con un motore elettrico da 59 kW, per una potenza totale di sistema di 116 CV/85 kW. La versione 2024 ha un discreto scatto di partenza da 0 a 100 km/h in 9,7 secondi e una velocità massima di 175 km/h.

Le dimensioni dei cerchi variano dai 15 pollici ai 17 pollici, nell’allestimento Homura.

Sicurezza della Mazda2 Hybrid

L’attenzione alla sicurezza di Mazda2 Hybrid ha permesso di ottenere 5 stelle ai test Euro’N Cap, ponendosi ai vertici della categoria.

Di serie, per tutte le versioni c’è una più ricca dotazione di Adas, che comprende: la frenata automatica d’emergenza, il cruise control adattivo con ripartenza automatica, l’assistente al mantenimento di corsia e il riconoscimento dei segnali stradali.

La colorazione pastello Lunar White è compresa nel prezzo; su richiesta, a 750 euro; le metallizzate Stormy Silver, Lead Grey, Opera Black e la nuova Glass Blue; a 950 euro; il perlato Northern White Pearl e il Formal Red.

Motore della Mazda2 Hybrid

Il sistema full hybrid di Mazda2 è caratterizzato dalla presenza del propulsore termico e del motore elettrico.

A seconda del suo impiego, il sistema deciderà quale motore utilizzare.

La componente termica è un 1.5 L  e insieme al motore elettrico erogano 116 cv, che assicurano agilità e divertimento nelle manovre quotidiane o dove è necessario richiedere più prestazioni al motore. Con questo sistema, il motore elettrico non dovrà mai essere ricaricato tramite una presa di corrente, perché l’energia verrà recuperata dalle decelerazioni e dalle frenate. Il sistema è abbinato all’efficiente cambio automatico e CVT.

Da fermi si parte sempre in elettrico, e il termico si accende solo per ricaricare la batteria. La batteria si ricarica anche durante le fasi di decelerazione e durante le frenate. Quindi, non sarà necessario ricaricare il veicolo, pensa a tutto il sistema. Il motore termico funzionerà soprattutto a velocità più sostenute e costanti, per esempio in autostrada, garantendo basse emissioni e consumi ottimi.

Allestimenti top di gamma

Mazda2 Hybrid Homura e Homura Plus rappresentano le versioni dalla caratterizzazione più sportiva, in cui si differenziano dalle altre versioni per la dotazione dei fari full Led, dei cerchi di lega da 17” e i vetri posteriori scuri; all’interno climatizzatore bizona, sedili sportivi in ecopelle, luci ambientali, strumentazione digitale da 7” e ricarica wireless per gli smartphone compatibili.

L’allestimento top di gamma, Homura Plus, comprende la strumentazione digitale da 12,3”, lo schermo dell’infotainment da 10,5” con riconoscimento vocale, l’head-up display, il navigatore e il tetto panoramico in vetro.

Dove comprare la  Mazda2 Hybrid e prezzi

La Mazda2 Hybrid parte da 24.990 euro per l’allestimento Prime Line.

MAZDA offre attualmente uno sconto, per tutti i clienti, di euro 5.500, in caso di permuta o rottamazione e finanziamento Mazda Advantage da sommare agli incentivi di prossima introduzione validi per la terza fascia di emissioni (61 – 135 g/km).

Queste ed ulteriori informazioni, nonché una utile prova su strada, potranno essere fatte Vostre mediante una visita presso gli showroom della Concessionaria Ufficiale Mazda Astercar, sia a Palermo (Via delle Madonie n. 15) che a Partinico (S.S. 113).