Cronaca

Imposizione della compagnia aerea italiana

Disastro aereo Germanwings
Silenzio stampa ai piloti Alitalia

disastro arero Germanwings

La compagnia aerea Alitalia ha imposto il silenzio stampa ai piloti. Nessuno di loro può parlare con i giornalisti e commentare quanto avvenuto sul volo della Germanwings che si è schiantato sulle Alpi Francesi.

commenta
0 0

Chiesta condanna anche per imprenditrice di Nicosia

Appalti all’Asp: chieste condanne
per dirigente e funzionari

aula di tribunale

Il Pm di Agrigento, Carlo Cinque, ha chiesto 7 condanne e 4 rinvii a giudizio nell’ambito del processo nato dall’inchiesta che ipotizza irregolarità nella predisposizione dei bandi e nell’assegnazione di due appalti per l’acquisto di arredi per i poliambulatori e per la fornitura di ossigeno per uso terapeutico.

commenta
0 0

L'amministrazione deve alla compagnia 650 mila euro

Tram, maxi risarcimento del Comune alla Erg Petroli per l’esproprio

palazzo delle aquile

La Corte d’Appello di Palermo ha condannato il Comune di Palermo a corrispondere circa 650 mila alla Erg Petroli, a titolo di indennità di espropriazione dell’impianto di distribuzione carburanti che la compagnia petrolifera aveva realizzato in Via Castellana.

commenta
0 0

Le conversazioni intercettate in carcere dalla polizia

‘Lezione’ degli scafisti ai nordafricani
“I clienti migliori sono i siriani”

arresto scafisti

Ai detenuti nordafricani con i quali condividevano la cella del carcere di Marassi, gli scafisti arrestati nel luglio scorso dalla squadra mobile dopo che si erano confusi tra i profughi facevano anche “lezione” su come si svolgeva la loro attività di trafficanti di esseri umani. Le intercettazioni in carcere dimostrano come il giro d’affari sia enorme.

commenta
0 0

effettuata la 'perquisizione informatica'

Delitto Loris, la Procura:
”Veronica ha agito da sola”

veronica panarello

“Nessuna acquisizione tale da rapportare elementi di vita personale con la nascita prima e l’evoluzione poi della volonta’ omicidiaria e il successivo occultamento del cadavere di Loris Stival”: ad affermarlo il procuratore capo di Ragusa, Carmelo Petralia alla luce dei primi esiti investigativi derivanti dalla cosiddetta “perquisizione informatica” effettuata in carcere sugli apparecchi in uso a Veronica Panarello.

commenta
0 0

La sentenza della Cassazione

Mafia, annullate condanne per i presunti estorsori dei Sanfratello

corte di cassazione

La Cassazione ha annullato con rinvio ad altra sezione della corte d’appello di Palermo le condanne inflitte a tre presunti estorsori della famiglia mafiosa di Palermo-centro. Furono le vittime a denunciare ovvero i costruttori Sanfratello che dichiararono di avere pagato il ‘pizzo’ per dieci anni.

commenta
0 0

a san pier niceto, è stata disposta l'autopsia

Cadavere vicino a un torrente
nel Messinese, forse è un clochard

carabinieri

Il cadavere di un uomo di circa 70 anni in stato di decomposizione e’ stato trovato nei pressi del torrente Niceto nel comune di San Pier Niceto (Me). Il corpo e’ stato notato da alcuni operai del comune stavano pulendo l’alveo del torrente.

commenta
0 0

lo rende noto la gesap

Maltempo, cancellati voli
da e per Pantelleria

Maltempo Pantelleria

Disagi per il maltempo a Pantelleria. Cancellati due voli, quello delle 10.35 in arrivo da Palermo e l’altro delle 16 in partenza dall’Isola e diretto nel capoluogo siciliano. Lo rende noto la Gesap, societa’ che gestisce l’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo.

commenta
0 0

il sequestro era scattato il 19 marzo

Sequestro hotel gruppo Ponte
Tribunale rigetta la confisca

astoria palace

Il tribunale di Palermo, sezione misure di prevenzione, ha revocato la sospensione degli amministratori , ex art.34, del gruppo alberghiero Ponte rigettando la richiesta di confisca formulata dal PM all’udienza del 19 marzo. La decisione è stata assunta nell’udienza di ieri e la rende nota proprio il gruppo Ponte. “Il Tribunale ha dichiarato decaduta la

commenta
0 0

E' stata salvata da due ragazzi

Siracusa, 79enne tenta il suicidio lanciandosi con l’auto in mare

macchina in mare

Stamane, poco prima delle 11, una squadra dei vigili del fuoco si e’ recata allo sbarcadero Santa Lucia, nel quartiere della borgata di Siracusa, per soccorrere la conducente di una vettura Fiat 600 SX precipitata in mare. La donna in realtà era già stata tratta in salvo da due ragazzi che si sono tuffati in acqua, riuscendo a trarla sul molo. Secondo gli inquirenti si tratta di un tentato suicidio.

commenta
0 0

Multati anche cinque venditori abusivi

Palermo, maxi sequestro di pesce della Capitaneria di Porto

pesce

Maxi sequestro di pesce della Capitaneria di Porto di Palermo. I controlli sono stati eseguiti tra Isola delle Femmine, Capaci, Carini, Ficarazzi e Villabate.

commenta
0 0

l'operazione della guardia di finanza

Vendita illegale di prodotti ittici
Tre mazaresi denunciati a Trapani

trapani

Il servizio si è concluso con il sequestro amministrativo di Kg. 1500 di pesce fresco e congelato e le conseguenti contestazioni di sanzioni amministrative, per ciascuna delle tre ditte coinvolte, che vanno da un minimo di euro 2.582,00 ad un massimo di euro 15.493,00.

commenta
0 0

i sindacati: "il governo fa macelleria sociale"

Formazione professionale
al capolinea, lunedì la mobilitazione

Formazione-professionale-400x215

“Le risposte del governo sulla formazione professionale, in tutte le sue filiere, continuano a essere insoddisfacenti. Ci venga detto chiaramente che prospettive si vogliono dare al settore che per ora è lasciato in caduta libera”: lo dice Giusto Scozzaro, segretario generale della Flc Cgil Sicilia.

commenta
0 0

I due militari erano in servizio a Pantelleria

Concussione, estorsione e falsità
Indagati vertici delle Fiamme Gialle

guardia di finanza

Sono accusati di concussione, estorsione e falsità dalla Procura di Marsala Vincenzo Ditta e Gaetano Spanò rispettivamente comandante e vice comandante della stazione della Guardia di Finanza di Pantelleria. I due avrebbero tamponato, con l’auto di servizio, la vettura di un romeno, che ingiustamente sarebbe stato costretto a pagare i danni.

commenta
0 0

E' accaduto a Canicattì nell'Agrigentino

Armati rapinano un distributore
di carburante: bottino 2 mila euro

rapina

Rapina ad un distributore di carburante che si trova in Corso Vittorio Emanuele  a Canicattì. Due uomini armati e con il volto travisato da un passamontagna poco prima della chiusura hanno costretto l’impiegato a consegnare l’incasso della giornata che ammonta a circa 2 mila euro.

commenta
0 0
serverstudio web marketing e design ©