Ieri sera, a C’è Posta Per Te, ha emozionato la storia di Milo, un ragazzo che, quand’era adolescente, ha incontrato Giada Uggenti, con cui pochi anni dopo ha avuto una bambina che oggi ha due anni e mezzo e si chiama Beatrice.

Il 16 maggio del 2018, però, l’auto su cui si trovava la ragazza si è ribaltata nella strada provinciale che collega Ostuni a Torre Pozzelle, in Puglia, ed è morta all’età di 22 anni.

La giovane, come racconta la cronaca di allora, era alla guida di una Fiat Panda quando ha perso il controllo. Dietro di lei, a seguirla con un’altra auto, c’era Milo che è stato il primo a soccorrerla, assistendo al dramma senza potere fare nulla e restando scioccato.

Ora, Milo, grazie alla trasmissione condotta da Maria De Filippi – e che ha vinto il prime time – ha voluto fare una sorpresa ai suoceri e al cognato che, dopo la scomparsa della figlia, hanno accolto in casa e aiutato il genero e la nipote. Il ragazzo, infatti, ha voluto la presenza della conduttrice Mara Venier perché piace alla sua famiglia.

Milo ha così motivato la decisione di chiedere l’intervento di C’è Posta Per Te: «Mi avete accolto tra di voi come un figlio e ora che Giada non c’è più, siete voi la mia famiglia. Vi voglio un mondo di bene, voglio ringraziarvi per tutto quello che fate per me e per la piccola. Senza di voi non ce l’avrei mai fatta».

Commoventi anche le parole della Venier: «La vita, a volte, ti porta improvvisamente a dover accettare dolori enormi. Il vostro è un dolore inaccettabile ma siete una famiglia meravigliosa, piena di dignità e forza. La vostra forza è proprio Beatrice. Io ho perso mia madre, che era il senso della mia vita. Quando lei se n’è andata, per me era finita, non avevo più voglia di vivere. Volevo andare dove era lei, poi la vita mi ha dato un nipotino. Mi è tornato il sorriso e la voglia di affrontare la vita, dovete trovare la forza in Beatrice».

Infine, il regalo della produzione: una crociera per la famiglia, in qualunque posto vogliano e Milo ha subito detto: «I Caraibi».