La Polizia di Stato ha tratto in arresto Antonino Chiarello Antonino, 29 anni della “Noce”, accusato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Proprio nel popolare quartiere cittadino, a tarda sera, è maturato l’arresto dello spacciatore, a conclusione di una fuga tanto vana per il malvivente, quanto pericolosa per gli altri automobilisti in transito.

Chiarello è stato notato sfrecciare a bordo di una vettura, in via Cataldo Parisio, da una pattuglia dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, impegnata negli ordinari servizi di prevenzione e controllo del territorio.

Gli agenti hanno intimato l’ “Alt Polizia” al giovane.

Chiarello ha iniziato una folle fuga, non esitando ad imboccare strade del quartiere, contromano. Durante le fasi della sua spericolata fuga si è liberato di un sacchetto, lanciandolo su strada.

A distanza di alcuni minuti e, quando sul luogo erano stati fatti convergere altri equipaggi della Polizia di Stato dalla Centrale Operativa, la corsa del fuggitivo si è conclusa.

Il sacchetto lanciato dal finestrino è stato recuperato ed al suo interno sono state rinvenute 80 dosi di marijuana.

Chiarello è stato quindi tratto in arresto. Il provvedimento è stato poi convalidato dal giudice.