E’ stata ricoverata a fine agosto per un intervento chirurgico e il tampone era risultato negativo. Dopo circa 15 giorni una donna di 72 anni è morta e il tampone era positivo.

E’ successo  nel reparto di Cardiologia dell’ospedale Villa Sofia a Palermo. La paziente era ricoverata dal 27 agosto. Il tampone eseguito prima del ricovero aveva dato esito negativo.

La donna era stata ricoverata prima in neurochirurgia per un intervento alla colonna vertebrale. Poi è stata trasferita in neuro rianimazione.

Nel corso del ricovero ha eseguito diversi esami radiologici e quindi è stata trasferita più volte in radiologia.

Ieri il decesso.

La famiglia aveva acconsentito all’espianto delle cornee. Il tampone eseguito dopo la morte è risultato positivo.

Adesso i pazienti, i medici e gli infermieri dei reparti di cardiologia, neurochirurgia, neurorianimazione e radiologia stanno eseguendo i tamponi per verificare se qualcuno sia stato contagiato.