Sequestrati beni per 400 mila euro a Girolamo Ciresi, 72 anni, arrestato nell’operazione antimafia Panta Rei con la quale è stato assestato un colpo alla famiglia mafiosa di Borgo Vecchio a Palermo.

Al momento Ciresi si trova ai domiciliari accusato di avere imposto il pizzo alle attività commerciali della zona. Il provvedimento della Sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo è stato eseguito dai carabinieri del nucleo investigativo di Palermo.

Già a luglio scorso a Ciresi erano stati sequestri altri beni per altri 400 mila euro. In questo provvedimento  il sequestro è scattato ad un  appartamento al’Arenella e una villetta a Villagrazia di Carini.