Il presunto assassino di Antonino Lupo, 53 anni, e del figlio Giacomo di 19 anni si è costituito. Si è presentato con l’avvocato.

Era ormai braccato dagli agenti della squadra mobile che ieri avevano sentito tanti testimoni e familiari delle vittime.

In questo momento si trova al comando provinciale dei carabinieri di Palermo.

A presentarsi con l’avvocato è stato Giovanni Colombo, 26 anni, che ha precedenti per droga ed è stato condannato nella vicenda in cui è morto Aldo Naro, il medico morto nel corso di una rissa nella discoteca del Goa.