A causa di una lite per un parcheggio un automobilista (G.L., di 28 anni, imprenditore edile con precedenti penali per fatti di violenza e furto) ha colpito un uomo di 42 anni, C.A., impiegato in un patronato a Marsala con un violento pugno in faccia provocandogli varie fratture alle ossa facciali, nella zona dell’occhio destro, e al setto nasale.

E ciò perché C.A. si è rifiutato di spostare la sua moto per far posto all’auto. Indaga la polizia. C.A., intanto, dopo le prime cure ricevute al Pronto soccorso dell’ospedale “Paolo Borsellino” è stato ricoverato al “Villa Sofia” di Palermo, dove venerdì dovrebbe essere sottoposto ad intervento chirurgico.