Un monopattino abbandonato tra cumuli di rifiuti. Succede anche questo nella borgata marinara di Mondello. All’angolo tra via Mercurio e via Torre di Pilo, i cassonetti dei rifiuti sono stracolmi di spazzatura da giorni. Non solo monnezza ma anche rami secchi e foglie, che qualche cittadino incivile ha lanciato impropriamente sul marciapiede.  In mezzo a tutto disastro, spunta la luce verde fosforescente di un monopattino elettrico, parcheggiato lì e sommerso, giorno dopo giorno, da una montagna di rifiuti.

Il simbolo della mobilità sostenibile soccombe alla spazzatura

Segno dei tempi, della mancanza di decoro e di educazione. E’ quasi un momento simbolico quello che viene ritratto nel video che ci è stato inviato da un residente della zona. L’icona della mobilità sostenibile, il monopattino elettrico, soccombe sotto un cumulo di sporcizia e spazzatura.