Un ordigno bellico è stato trovato durante gli scavi archeologici in corso nell’area esterna della chiesa di San Giovanni dei Lebbrosi a Palermo.

Artificieri e militari del reparto Genio guastatori dell’esercito sono intervenuti questa mattina per rimuovere una bomba risalente con ogni probabilità alla seconda guerra mondiale.

La soprintendenza aveva avviato una campagna di scavi che sono stati interrotti in questi giorni per consentire agli uomini dell’esercito di rimuovere l’ordigno che è stato portato nella discarica di Bellolampo per farlo brillare.