E’ in corso dalle prime ore dell’alba una vasta operazione antidroga tra i comuni di Termini Imerese e Palermo, che vede la partecipazione di un centinaio di carabinieri per eseguire 17 ordinanze cautelari.

L’operazione “Aquarium 2 ” è coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese. I militari stanno eseguendo sei ordinanze di custodia cautelare in carcere, cinque agli arresti domiciliari e sei misure cautelari dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, emesse dal gip presso il Tribunale di Termini Imerese, nei confronti di altrettanti soggetti responsabili a vario titolo di: detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo “cocaina”, “hashish”, e “marijuana”.

I prezzi della droga variavano a seconda del servizio chiesto allo spacciatore che applicava una maggiorazione nel caso di consegna a domicilio.