Un giovane palermitano di 25 anni residente in corso Calatafimi è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di violenza sessuale.

Il giovane è stato bloccato dal fidanzato di una delle vittima e un addetto della sicurezza dell’Università dopo avere palpeggiato due studentesse universitarie in viale delle Scienze a Palermo.

Il giovane prima ha palpeggiato una studentessa, poi poco più in là una seconda. Le urla di quest’ultima hanno attirato l’attenzione dei vigilanti che hanno chiamato gli agenti di polizia.

A fermare il molestatore sono stati il fidanzato e il vigilante che lo hanno consegnato ai poliziotti. Le due ragazze lo hanno riconosciuto.

Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto gli arresti domiciliari.