La Polizia di Stato ha arrestato Marcello La Barbera, 41enne di Corso dei Mille e Giuseppe Gagliano, 39enne di Brancaccio. accusati di rapina, perpetrata lo scorso 1 marzo, ai danni di un anziano pensionato palermitano ultraottantenne.

I due uomini hanno aggredito e rapinato un 83enne correntista postale, nell’atrio del palazzo in zona Calatafimi e derubato di una significativa somma di denaro prelevata poco prima.

Come avrebbero chiarito le registrazioni delle telecamere interne, l’anziana vittima, probabilmente seguita anche in precedenza, è stata adocchiata in un Ufficio Postale di viale Regione Siciliana da Gagliano il quale all’interno del locale si è soffermato a scrutare con attenzione le mosse del correntista.

Ha visto che il pensionato aveva prelevato 1200 euro, poi riposti nella tasca sinistra della giacca. Quando la vittima è uscita dal locale, Gagliano l’ha seguita come un’ombra (anche questo particolare è stato documentato dal materiale video in possesso degli investigatori) e ha trasmesso le preziose informazioni al complice, La Barbera, in attesa.

E’ stato poi quest’ultimo a proseguire il pedinamento della vittima fino alla consumazione definita del crimine in suo pregiudizio: l’aggressione e la materiale sottrazione del denaro, sorprendendo la vittima appena entrata nell’androne del suo stabile.

Le indagini sono state condotte dalla sezione “Investigativa” del Commissariato “Zisa-Borgo Nuovo”, con l’ausilio dei colleghi della Squadra Mobile.

Indagini sono in corso per stabilire se i due malviventi si siano resi responsabili di altri, analoghi episodi criminali.