I carabinieri hanno arrestato G.C. di 32 anni e M.M. di 22 anni accusati di furto aggravato in concorso.

I due sono stati sorpresi da un carabiniere libero dal servizio mentre stavano portando via del materiale edile,  dal valore di diverse migliaia di euro,  dall’area confiscata alla famiglia Cavallotti a Belmonte Mezzagno.

I due uomini sono stati bloccati e arrestati. Il giudice ha convalidato l’arresto e ha disposto l’obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria.