Proposta di matrimonio con tanto di “Si” sul volo Bergamo Palermo. Dal microfono si sente una voce, esce lui che si inginocchia davanti alla sua lei con un anello in mano e le pone la classica domanda: “Mi vuoi sposare?” Le accetta. Applausi, cori e commozione sul volo atterrato a Palermo. Lei è una hostess in servizio proprio su quel volo.

È accaduto l’inaspettato ieri sera su un volo Ryanair della tratta Bergamo-Palermo. A raccontarlo è l’ex assessore comunale di Palermo Agnese Ciulla. Sembrava tutto filare liscio, gente che sonnecchia, bimbi che giocano, chi guarda dal finestrino. Poi la sorpresa romantica.

“Ieri sera – racconta Agnese Ciulla -, volo Bergamo Palermo. Solito clima anonimo fra passeggeri, bambini stanchi per il caldo, gratta e vinci e profumi in vendita. Sonnecchio. Ad un certo punto una voce palermitana maschile al microfono di bordo: ‘Scusate, vi rubo due secondi. Volevo solo chiedere a questa hostess con cui sono fidanzato da x anni, se mi vuole sposare”. Lui è un giovanissimo palermitano, lei una bella hostess.

Così il romantico fidanzato della hostess in servizio sul volo si inginocchia e tira fuori scatolina con anello. Lei accetta di sposarlo e parte la festa mentre l’aereo si sta avvicinando all’aeroporto di Punta Raisi. Baci, applausi, cori di auguri e ancora applausi. “Da dietro – racconta Agnese Ciulla – un signore chiede: Si, ma cosa c’arrispunniu?!”. E parte la risata generale.