Hanno tentato di rubare in un appartamento, ma una volta scoperti si sono intrufolati in una veglia funebre per cercare di sfuggire all’arresto.

I carabinieri hanno arrestato Giuseppe Di Marco, 44 anni e Saverio Lo Verde, 20 anni accusati di tentato furto in abitazione in concorso, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

I militari del Radiomobile sono intervenuti in corso Pisani dove era stata segnalata la presenza di due persone che cercavano di rubare in un appartamento.

I due una volta scoperti sono entrati un appartamento dove era in corso una veglia funebre fingendosi amici del defunto.

I carabinieri hanno controllato tutti i presenti e hanno trovato addosso il mazzo di chiavi con il quale hanno cercato di aprire la porta. Di Marco una volta bloccato ha sferrato calci e pugni contro i militari.

Per il giudice in sede di convalida ha disposto gli arresti domiciliari mentre per Lo Verde all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Gli arresti sono stati convalidati.