Torna in azione la banda spacca vetrine a Palermo. Alcuni giovani hanno preso una pietra e hanno iniziato a colpire la vetrina del pub St’orto, nei pressi di Palazzo delle Aquile a Palermo.

I giovani sono fuggiti dopo aver rubato il registratore di cassa. Il furto è stato messo a segno nel locale che si trova in discesa dei Giudici. E’ il terzo episodio per l’attività che ha aperto i battenti poco più di un anno e mezzo fa.

Ad accorgersi dell’accaduto è stato un residente che ha sentito il rumore dei colpi assestati contro la vetrina. Indaga la polizia che ha acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza.

Dopo la constatazione del furto è intervenuto il personale della Scientifica per cercare le tracce lasciate dai ladri e soprattutto le tracce di sangue lasciate da uno dei ladri sul vetro. Uno dei due responsabili, nel tentativo di aprirsi un varco, si sarebbe infatti tagliato.