Aggredita una vigilessa della polizia municipale di Isola delle Femmine a Palermo. Ieri una donna insieme ai suoi figli di 14 e 17 anni si sono presentati al Comando di Polizia Municipale.

Urlavano gridando dicevano che qualcuno gli aveva investito il cane. Ha chiesto che vigili gli dessero i filmati delle telecamere per vedere chi fosse stato.

La vigilessa in servizio ha detto che non era possibile, ed è cominciata l’aggressione da parte dei figli della donna di 16 e 14 anni.

I colleghi sono riusciti a bloccare i due ragazzini, che sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e gravi lesioni.

Sono intervenuti i carabinieri e l’ambulanza del 118, che ha trasportato la vigilessa in ospedale.

La donna di 52 anni ha trascorso la notte in ospedale Villa Sofia con un sospetto trauma cranico visto che è stata più volte colpita con pugni alla testa.

Il cane è stato investito da un automobilista che, subito dopo l’impatto, è scappato via senza soccorrere l’animale.

(Foto Giornale di Capaci)