I carabinieri hanno bloccato e sanzionato tre dipendenti della Regione sorpresi a smaltire rifiuti in modo abusivo. E’ accaduto in via Ventimiglia, a Lentini, e da quanto svelato dalle forze dell’ordine, gli impiegati abusivi si trovavano sul ciglio della strada con in mano delle buste in plastica.

Dentro c’erano dei rifiuti indifferenziati che sarebbero dovuti essere conferiti nei contenitori, invece i trasgressori avrebbero preferito sporcare quell’area. Pensavano che nessuno si sarebbe accorto di loro ma non avevano fatto i conti con un controllo dei militari della Compagnia di Augusta.

I 3 dipendenti della Regione sono rimasti sorpresi quando, dalla versione degli inquirenti, l’auto dei carabinieri si è affiancata a loro. E così, gli investigatori hanno cominciato a fare delle domande ma gli impiegati avrebbero detto poco o nulla sulla loro azione. Non sono stati forniti dettagli sul contenuto della loro testimonianza ed al termine delle verifiche sono state emesse le sanzioni.

“I militari hanno pertanto elevato loro una violazione amministrativa, prevista dal Codice della strada  che comporta una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 105 a euro 422, oltre all’obbligo di ripristinare i luoghi a proprie spese” fanno sapere dal comando provinciale dei carabinieri di Siracusa.