Due fratelli di Gela, Antonio e Ruben Raitano, sono stati feriti da colpi di arma da fuoco mentre viaggiavano in sella a un ciclomotore nel centro storico della città.

Il più grave sarebbe Antonio, che è stato sottoposto a intervento chirurgico perchè colpito all’addome. Ruben invece sarebbe stato ferito di striscio alla testa.

Nessuno dei due versa in gravi condizioni. Sull’episodio indagano i carabinieri. Entrambi i fratelli Raitano, poco più che ventenni, sono noti alle forze dell’ordine perchè coinvolti in precedenti indagini.

Ruben, in particolare, ha un ricorso pendente in cassazione avverso la condanna a tre anni e tre mesi inflittagli dalla corte d’appello di Caltanissetta per lesioni.