non gli sarebbe stato garantito il diritto di replica

L’ex sindaco di Gela ricorre al Tar contro la sfiducia

Alla domanda dei cronisti se la sua era una reazione perché si riteneva offeso nell'orgoglio e nella dignità, l'ex sindaco ha risposto: "Non sono stato offeso solo io, è stata offesa un'intera città e la stessa democrazia che ciascuno di noi deve applicare, garantire e difendere".

è il terzo tentativo di mandare a casa domenico messinese

Tensioni al Comune di Gela, venerdì si vota la sfiducia al sindaco

Il cammino di Messinese, in questi 3 anni, è stato un percorso di guerra, con imboscate in consiglio comunale e i continui attacchi del M5S, che lo hanno portato a cambiare 16 assessori e a difendersi cercando disperatamente supporti e alleanze in ogni schieramento politico.
+393774389137