L’incidente di lunedì scorso sulla Catania-Siracusa, proprio all’interno della galleria San Demetrio, riaccende le polemiche sulla sicurezza dell’autostrada siciliana.

Fiamme in galleria in autostrada. E’ chiusa nei due sensi di marcia

A prescindere da quali siano state le dinamiche dell’incidente in cui sono rimaste coinvolte due auto e che, per via delle fiamme in galleria, ha costretto alla chiusura dell’autostrada, va sottolineata la pericolosità della galleria San Demetrio per la totale mancanza di illuminazione nel primo tratto.

L’impatto visivo è devastante. Soprattutto nelle giornate più assolate e luminose, il contrasto luce-buio dell’ingresso in galleria è di per se motivo di preoccupazione.

Potrà sembrare banale, ma per chi percorre l’autostrada è un problema molto serio. All’ingresso in galleria la visibilità è praticamente annullata, soprattutto per chi, non informato della mancata illuminazione, non fa in tempo a mettere da parte gli occhiali da sole.

Non si tratta di una barzelletta. Il rischio c’è, a maggior ragione per chi ha problemi di vista ed è costretto a utilizzare occhiali da sole graduati. Il contrasto tra luce esterna e l’interno della galleria provoca qualche secondo di buio assoluto in cui si rischia di scontrarsi con i veicoli che procedono più lentamente.

La prudenza, in questo senso, è fondamentale. La manuntezione pure.

foto archivio