‘Stop alle autorizzazioni agli autogrill lungo le autostrade siciliane se poi queste strutture non sono curate e soprattutto pulite’. La provocazione è dell’assessore regionale al turismo, sport e spettacolo della Regione siciliana, Manlio Messina, che si è imbattuto in un bagno fatiscente di un autogrill durante un so viaggio personale per le autostrade siciliane.

Le condizioni di fatiscenza Messina le ha denunciate in un post privato sul suo profilo personale raccontando, di fatto, la vicenda agli amici ma qualcuno ha fatto uscire dalla cerchia ristretta la vicenda.

“Mi è successo personalmente fermandomi in un autogrill lungo l’autostrada fra Messina e Catania – conferma l’assessore a BlogSicilia – ed anche se la mia era una provocazione destinata a restare all’interno di un profilo privato, questo non  significa che lascerò cadere la cosa”.

Lo stop alle autorizzazioni agli autogrill è una provocazione ma in fondo neanche troppo “Queste strutture sono, di fatto, una sorta di biglietto da visita per chi percorre le strade siciliane in auto o un pullman e queste condizioni di fatiscenza non sono accettabili”.

Nel post originale l’assessore era stato molto diretto: “Ecco come si presentano i bagni in alcuni rifornimenti presenti sulle nostre già pessime autostrade (purtroppo il gradevole odore non è possibile postarlo ma lascio a voi immaginare). Dire indecente è fare loro un complimento. Cominciamo a togliere le autorizzazioni ai gestori che tengono i servizi igienici in queste condizioni?”.

“Non è una situazione tollerabile – conclude Messina parlando con BlogSicilia – Ne parlerò con i colleghi di giunta competenti per ogni sorta di permesso e di controllo. Dall’assessore alle Attività produttive a quello dei trasporti fino al collega della Salute per capire cosa possiamo fare come Regione siciliana visto che ci sono anche permessi che sono di competenza dei comuni in cui ricadono queste aree di servizio”.