Non c’è pace per la Circumetnea, la ferrovia che cinge il vulcano e che diventa metropolitana a Catania. Dopo il forfait di ieri da parte del ministro Delrio che ha fatto slittare l’apertura della stazione Stesicoro e l’allagamento di questo stesso sito nei giorni scorsi, si registra un altro caso ad Adrano.

Come ricostruisce il quotidiano La Sicilia il tratto di binari della stazione Fce Cappellone di Adrano si è allagato con il livello dell’acqua che ha superato in altezza i binari per una decina di centimetri.

Tuttavia l’acqua alta alla stazione non ha mandato in tilt il transito dei treni, perché la tratta è stata sempre in esercizio. Sul posto sono intervenuti  i volontari della protezione civile di Adrano che hanno liberato i binari dall’acqua piovana.

Pare che sia andato in avaria il sistema delle pompe che entra in funzione per immettere l’acqua nella vasca di raccolta in caso di pioggia. La falda acquifera si è ingrossata a causa delle piogge abbondanti dei giorni scorsi e l’acqua è salita di livello allagando i binari.