Continuano senza sosta i controlli antidroga della polizia di Catania nel quartiere periferico di Librino.

Gli agenti del Commissariato in servizio nella nota piazza di spaccio di viale San Teodoro, hanno sorpreso sei persone, impiegate nelle mansioni di pusher e vedette.

La zona è costantemente ‘sorvegliata’ da giovani vedette assoldate con l’esclusivo compito di dare l’allarme in caso di controllo delle forze dell’ordine e quindi garantire, la fuga e l’impunità dei pusher.

Durante i controlli un pusher di 29 anni è stato trovato con 320 euro ritenuti l’incasso della droga e corrispondenti alla vendita di circa 64 dosi e con poche stecche di marijuana, Finito il controllo, le altre persone immediatamente rilasciate, si sono allontanate a gambe levate urlando a gran voce e segnalando il controllo in atto della Polizia.

Durante la perquisizione è stata trovata altra marijuana e cocaina già confezionate e pronte all’immissione sul mercato per la vendita al minuto e due apparati ricetrasmittenti perfettamente funzionanti, verosimilmente utilizzati dalle vedette posizionate nei punti strategici della piazza di spaccio.

Il pusher è stato messo ai domiciliari.