E’ sempre derby Catania-Palermo, anche se da qualche anno non si gioca sul campo. I tifosi catanesi aspettavano solo lo spunto giusto per poter ‘punzecchiare’ i cugini rosanero: in attesa dei verdetti della Serie A, a scatenare gli sfottò dei catanesi è il nuovo presidente del Palermo, Paul Baccaglini.

Su facebook i catanesi si sono davvero sbizzarriti, andando a pungolare i cugini sul passato ‘discotecaro’ dell’ex Iena Baccaglini. “Puoi fare il presidente del ‘Banacher’ ( la più nota discoteca catanese )” o “ingresso in lista ore 23, omaggio donna” sono solo alcuni dei commenti postati sulle bacheche dei gruppi organizzati rossazzurri.

Non mancano, e sono inevitabili, gli accostamenti con altri personaggi, particolari, che ruotano nel mondo del calcio. Qualcuno ha accostato Baccaglini a Lapo Elkann, altri, addirittura, all’ex amministratore delegato del Catania, Pablo Cosentino che, come il neo presidente del Palermo, ama i tatuaggi e la vita notturna.

Non solo commenti negativi, comunque: qualche tifoso del Catania, infatti, ha apprezzato la simpatia del neo presidente del Palermo che, chissà, potrà riportare entusiasmo in una piazza che, negli ultimi anni, ne ha avuto davvero poco, come del resto anche a Catania.

Impossibile non immaginare un confronto tra il giovane ed esuberante, almeno stando al suo passato artistico, presidente rosanero e l’austero, ai limiti del ‘monastico’, Pietro Lo Monaco. Un motivo in più per rimpiangere il derby che, chissà, potrà tornare fra qualche anno con le due squadre in Serie A.