Spacciare per campare. E’ lo spirito con cui due giovani residenti a Librino trascorrono le loro giornate nella zona di viale San Teodoro a Catania.

E’ quanto ricostruito dai poliziotti del Commissariato di Librino che li hanno fermati e arrestati per detenzione ai fini di spaccio di droga. Hanno 23 e 21 anni e sono stati messi ai domiciliari.

Al primo, per gli investigatori la ‘vedetta’ sono state sequestrate 73 stecche di marijuana e oltre 250 euro: ai poliziotti ha detto di versare in precarie condizioni economiche.

Il secondo, lo spacciatore, ha confessato le proprie responsabilita’ dichiarando di trarre da attivita’ illecite i mezzi necessari al sostentamento suo e della sua famiglia.

L’analisi della sostanza stupefacente sequestrata ha confermato l’elevatissimo principio attivo e stabilito una tossicita’ superiore di oltre cinque volte alla singola dose media giornaliera.

(foto archivio polizia Librino)

far