Quando non puoi combattere il tuo nemico, diventa suo amico” recita un noto detto e noi, in questo caso, lo utilizziamo per provare a suggerire un approccio più sereno a quello che in questi giorni sta monopolizzando i pensieri e la vita di tutto il mondo, il tanto temuto Coronavirus.

Da quando il virus in questione è entrato nelle nostre vite sembra che non ci sia altro di cui parlare, il che, se da una parte è positivo poiché, improvvisamente tutti gli affanni sembrano scomparsi per lasciare posto alla preoccupazione per il contagio, dall’altra rischia di farci perdere il contatto con la realtà.

Dal momento che, infatti, allo stato attuale non esiste né un vaccino e, neanche,  una terapia medica specifica contro il COVID-19,  cui l’unica cosa che possiamo fare, oltre a rispettare le direttive del Ministero della Salute per evitare il contagio, è curare la nostra alimentazione e rinforzare le difese immunitarie.

E’ più che comprensibile che la consapevolezza che non esistano soluzioni mediche abbia generato  paura e panico negli individui che poi  siano degenerati in psicosi collettiva, ma, è altrettanto vero, che perdere lucidità è controproducente e mette a rischio l’unica cosa che in questo momento può tranquillizzarci ovvero attuare delle misure  preventive che ci aiutino a rinforzare le difese immunitarie del  nostro organismo e a renderci più forti nel maleaugurato caso in cui venissimo in contatto con il virus.

A ben guardare, infatti, trattandosi di una influenza, sarà sicuramente positivo per il nostro organismo attuare le normali misure precauzionali che attuiamo quando abbiamo a che fare con tutti gli agenti patogeni influenzali e parainfluenzali.

Esistono  alcuni cibi  dotati naturalmente di un potere antibatterico e antivirale il cui consumo  aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Partendo da presupposto che è sempre bene attuare un’alimentazione ricca e varia, tra gli ingredienti consigliati  è possibile individuarne alcuni in particolare come, ad esempio  il kefir, una bevanda ricca di fermenti lattici originaria del Caucaso, indicato nella cura del catarro bronchiale e delle infiammazioni intestinali.  Altrettanto importante è l’uso dei carboidrati che aiutano il nostro fegato a svolgere al meglio le funzioni metaboliche e, pertanto, è indicato consumarne sotto forma di pane, pasta  e riso preferibilmente integrali o nel caso del riso, anche basmati, venere o rosso.

Anche le Brassicacae o Cruciferae, la grande famiglia alla quale appartengono  cavolo riccio, cavolfiore, verza e cavolini di Bruxelles, sono preziose alleate ottime  per essere utilizzate sia come contorno che come condimento. Altrettanto consigliati ed immancabili  sono gli agrumi, in particolare i limoni,  il cui succo, altamente disinfettante,  può essere utilizzato anche per condire insalate e macedonie.

Anche  l’aglio è  famoso per le sue proprietà terapeutiche. Sebbene molti non ne gradiscano l’odore e il sapore,  l’ideale sarebbe mangiarlo crudo, togliendo il piccolo germoglio che si trova all’interno per renderlo più digeribile.
In alternativa lo si può cuocere in spicchi  e, una volta divenuti teneri, schiacciarli all’interno della pietanza che desideriamo condire. Se, poi, vi piacciono le spezie, sappiate che possiedono un forte potere antibatterico e antivirale, in particolare  zenzero, curcuma, cannella, noce moscata, peperoncino e chiodi di garofano oltre ad arricchire di sapore le vostre pietanze, svolgeranno un ruolo fondamentale nella prevenzione influenzale all’interno del nostro organismo.

In ultimo, non per importanza, concedetevi sempre una tisana e anche più d’una. Potete acquistarle, anche online,  o prepararle da voi mettendo a bollire spezie miste che poi filtrerete e berrete con un cucchiaino di miele e una spruzzata di succo di limone, l’importante è che non facciate mai mancare al vostro organismo sostanze liquide con cui rigenerarsi.  Potrete  anche preparare un infuso  con questa ricetta a base di piante officinali che hanno anche carattere depurativo che vi aiuterà a disintossicarvi anche dagli eccessi di Carnevale.