A Petralia Soprana si viaggia al centro della terra, immersi in un emozionante percorso multimediale. Già sabato scorso sono accorsi centinaia di visitatori al Museo di arte contemporanea Sottosale di del borgo madonita per ammirare “Viaggio al centro della Terra”.

Si tratta di una suggestiva istallazione multimediale che fa rivivere dentro le gallerie di sale della miniera Italkali di Raffo i fondali marini di sessanta milioni di anni fa. Tra mostri preistorici ed animali marini viene proiettata un’esperienza visiva grazie a speciali tecniche digitali dentro le caverne, trascinando lo spettatore in un suggestivo spettacolo che lascia senza parole, mentre voci narranti rileggono passaggi chiave del romanzo “Viaggio al centro della Terra” dello scrittore francese Jules Verne.

L’istallazione, curata dalla testata giornalistica SiciliaParchi in collaborazione con l’Associazione Sottosale, completa le visite guidate che si snodano, come sempre, tra le spiegazioni geologiche del sito e le sculture di salgemma. Il percorso è adatto a ragazzi dai 12 in su. “Viaggio al centro della Terra” proseguirà ogni sabato di settembre.