Chiusa a Palermo una casa alloggio finita sotto inchiesta per maltrattamenti a persone anziane. La polizia ha eseguito un provvedimento del Comune che ordina la “cessazione di attività” per la struttura “Anni azzurri” di via Benedetto Marcello.

Il titolare è indagato per maltrattamenti e sottoposto al divieto di dimora a Palermo e nei paesi del circondario.

Le indagini del commissariato Zisa-Borgo Nuovo avevano accertato, anche attraverso alcune registrazioni, vessazioni e insulti nei confronti di una persona di età avanzata, sofferente e disabile.

Una delle addette della casa alloggio è stata ripresa mentre rivolge all’uomo parole offensive: “Zitto, maledetto vecchio. Sei un maledetto vecchio…”.

La struttura utilizzava due appartamenti posti allo stesso piano. Secondo la polizia si tratta, quindi, di due attività separate: una totalmente abusiva e l’altra irregolare. Per la prima è stato emesso un ordine di cessazione immediata dell’attività; per la seconda è stata invece disposta la cancellazione dai registri comunali.