Siamo veramente cambiati? Da quel che sta accadendo possiamo veramente uscire fuori e diventare persone migliori? Adesso che voltiamo pagina, con il nuovo anno appena iniziato, è il momento di azioni concrete. Il futuro si presenta a noi con tante incognite. Che vanno da questo virus che non ci lascia respirare ai tanti dubbi sulla portata della crisi economica. Cosa abbiamo imparato?

Tante sono state le rinunce. Ma ad essere onesti, tutto quello che pensiamo di aver perso, in fondo è nulla di fronte al dramma di tantissime persone. È stato un Natale difficile, con tutti quegli abbracci negati. Ma c’è chi sta peggio. C’è chi non ha un approdo familiare sicuro. Per questa ragione – ringraziando Blogsicilia ed il suo direttore Manlio Viola per ospitare i miei pensieri in questa rubrica – vi chiedo, ancora una volta, un gesto concreto di solidarietà.

Alla vigilia di Natale ho lanciato una raccolta fondi a favore della Casa del Sorriso, un’associazione Onlus sorta nel 1968. Si ispira ai valori francescani e realizza interventi a favore di minori appartenenti a nuclei familiari disagiati. Alla guida della La Casa del Sorriso ONLUS – ONG c’è padre Francesco Biondolillo.

Quando sono andato a trovarlo a Monreale ho incontrato un uomo sereno e determinato. Mi ha raccontato la storia dell’associazione, una pietra miliare, nata ancor prima che il sistema degli affidi venisse regolato per legge. Pionieri della solidarietà, le donne e gli uomini che lavorano nella Casa del Sorriso sono in perenne missione a favore dei bambini più fragili. È un mondo meraviglioso fatto di coccole e di attenzioni. Non è un collegio. E’ qualcosa di diverso. Tutti i bambini ospiti della Casa vanno regolarmente a scuola.

È stata una scelta saggia, quella di Padre Francesco. Un modo per integrare i giovani ospiti dell’associazione del tessuto sociale, senza creare degli scompensi, creando anche le premesse per un dialogo con il tessuto sociale. Grazie ad una rete di operatori e di volontari, la Casa del Sorriso è un mondo che si apre al mondo per il futuro dei nostri bambini.

Per questo chiedo a tutti voi di fare in modo che si possano raccogliere fondi a sufficienza per dare un segno concreto di solidarietà verso i piccoli ospiti della Casa diretta da Padre Biondolillo. Tante persone hanno già dato il loro contributo nel periodo natalizio.

La raccolta fondi continua e continuerà. Mettiamoci insieme per regalare un sorriso a tanti bambini che attraversano un momento difficile e hanno trovato un approdo sicuro a Monreale.

Fate la vostra donazione attraverso questo link
https://www.gofundme.com/f/a-natale-con-la-casa-del-sorriso