x

In Italia sempre piu' case in legno

Al Quirinale la Ferrari "Roma"
La nuova Defender affronta la prova piu' dura con 007
Elettrodotto da record tra Italia e Montenegro
Dalla pedana all'Aerogravity, le Farfalle volano davvero

Le nostre periferie sono un crogiolo di sperimentazioni e fantasia

Sigari, babbaluci e hi-tech: il nuovo volto della Sicilia agricola

In tempi di crisi, la creatività è il pungolo, sia per creare nuovi progetti, sia per rilanciare le tradizioni di un territorio. Noi siciliani siamo un po’ abituati a piangerci addosso. Non tutti, però. Le periferie della nostra isola sono un crogiolo di sperimentazioni e fantasia, con un occhio al mercato.

Simbolo di una religione di pace, aiuto, dialogo e confronto

Il crocifisso non si tocca

Caro ministro Fioramonti, continui a pensare alle merendine dei bambini. Ma non tocchi il crocifisso.

Per il sud e le periferie ancora nessun progetto

Nuovo governo Conte, a chi giova?

E’ stato un mese appassionante, forse il più divertente e tragicomico di questo circo chiamato Seconda Repubblica. Siamo passati dai “pieni poteri” del Capitano, ai “superpoteri” di Conte. Da tempo non si vedeva una trama così suggestiva.

Migranti terreno di scontro politico in una Italia che ha perso la sua umanità

L'ancora di salvezza, anche rispetto al tema delle migrazioni, è solo e soltanto la Chiesa ma anche lì le vpoci sono contrastnti. Chi ascoltare: Papa Francesco o il Cardinale Robert Sarah, africano: il suo è un invito esplicito affinché l’Europa chiuda gli ingressi, per non perdere identità e per non sottrarre linfa vitale al futuro del Continente Nero?

antisportivo il palermo in serie D

Palermo calcio, una ‘tragedia’ calcistica per tutta la Sicilia rosanero

In questa torrida estate con mille pensieri che affliggono il nostro quotidiano avrei desiderato una piccola pausa di riflessione. Parlando di calcio, di football, di quella deità pallonara tanto amata dagli italiani. Ma appena mi sono fermato a riflettere ho capito che anche parlando di pallone mi sarei andato a schiantare sul conflitto tra centri e periferie.

il male minore

Che i nostri figli abbiano una vita felice

Fuga di cervelli ma anche di braccia: un esercito di giovani siciliani (con le qualifiche più disparate, dai master post universitari alle professioni più semplici) è scappato, e continua a scappare, dalla nostra terra.