Pubblico in delirio al Centro Commerciale Conca D’oro di Palermo in occasione della conclusione del trofeo “The Shock“, organizzato dal maestro Nicola Caravello, direttore tecnico della Muay thai Palermo. Dopo le vittorie dei suoi pugili dilettanti, nel torneo Italia, Alberto Mura, nelle categorie Youth e school-boys, degli atleti Caravello Domenico e Chiappara Ariele, il monrealese Gaetano La Corte, in occasione della manifestazione The Shock, si è aggiudicato il titolo italiano dei professionisti nella disciplina K1, specialità della Kick-boxing, battendo ai punti il campione in carica Alessio Forte 2-1.

I due atleti non si sono studiati tecnicamente, perché La Corte ha acceso sin da subito il match, affrontando il suo avversario con determinazione, con l’intenzione di portare a casa il titolo italiano dei professionisti, riuscendo in questa impresa meritatamente ed in maniera netta.

La Corte dopo una combinazione di calci e pugni ha obbligato l’arbitro a richiedere l’intervento del medico sportivo, fermando, così temporaneamente, il match per una ferita causata al suo avversario all’arcata sopraciliare.
Sembra quasi un passaggio di consegne tra il maestro Caravello che, da atleta professionista, circa 25 anni fa, vinse il titolo italiano nella specialità Muay Thai ed il suo atleta Gaetano La Corte.

La manifestazione si è svolta in tre giornate, alternando match di pugilato e K1, oltre a diverse discipline sportive, ed ha richiamato quasi 50.000 spettatori. Grande effetto ha sortito il match di MMA (Mix Martial Art) tra i due atleti sudamericani Edoardo Carlos, brasiliano, allenato dal maestro Caravello e Raul David Sala Del Pozzo, peruviano, anche lui in passato allenato dallo stesso Maestro.

“Posso ritenermi soddisfatto ed entusiasta – ha detto Caravello a BlogSicilia – della vittoria del mio atleta, Gaetano La Corte, e nelle mie intenzioni c’è da sempre un continuo lavoro al ricambio generazionale che vedrà coinvolte, da qui a breve, anche le scuole”.

In via di definizione la programmazione i prossimi match sia di Boxe, sia di Muay thai che di K1, che avranno luogo nella palestra di via Monte Cuccio n° 9.