Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Cefalù, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal gip del tribunale di Termini, nei confronti dello stabilimento balneare “Maljk”.

Nel corso dei controlli avvenuti nella notte tra il 31 agosto e il primo settembre gli agenti, hanno accertato all’interno dello stabilimento balneare lo svolgimento di una serata danzante con oltre 400 persone con tanto di Dj.

Una serata che sarebbe stata organizzata senza la licenza del questore da parte del titolare e della certificazione di agibilità relativa alla solidità ed alla sicurezza dei locali.

L’evento era stato anche pubblicizzato sui social. Ai poliziotti i titolari avrebbero mostrato delle licenza del 2017 scadute a settembre dello stesso anno.