“In un momento come questo, in cui tutti siamo impegnati, con sacrificio, a rispettare obblighi e restrizioni per contenere la diffusione del Coronavirus, sarebbe opportuno che i rappresentanti delle Istituzioni evitassero di alzare i toni”. 

Lo dice il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè che vuole commentare quanto accaduto recentemente.

“Mi preme sottolineare – prosegue Miccichè – che l’intervento del governo regionale e la stretta imposta con le varie ordinanze, fin dal primo momento dell’emergenza, dal presidente della Regione, Nello Musumeci, sono stati immediati e notevoli”.

Il presidente dell’Ars commenta anche quanto sta avvenendo a proposito del passaggio di viaggiatori dallo Stretto di Messina, con il duro scontro tra il sindaco della città e il primo cittadino di Palermo nonché presidente dell’Anci, Leoluca Orlando.

“Comprendo altresì – conclude Miccichè – la preoccupazione del sindaco di Messina, Cateno De Luca per gli spostamenti delle persone: la lotta intransigente che sta conducendo, per invitare i cittadini a stare a casa e per cercare di ridurre gli arrivi a Messina, ha l’obiettivo di evitare il diffondersi del Covid-19″.