Costanza Verona (play, classe ’99) giocherà ancora  un’annata nella massima serie, questa volta a Milano  dopo le esperienze a Battipaglia e Torino delle passate due stagioni. L’annuncio è ufficiale ed è stato comunicato dalla Geas Sesto San Giovanni, squadra lombarda che milita nel massimo campionato.

Nella stagione 2017/2018, con la squadra del capoluogo piemontese, Costanza Verona ha disputato 23 partite a 3.7 punti di media e 1.9 rimbalzi: contestualmente, ha giocato il campionato Under 20 con Moncalieri finendo il suo percorso soltanto alle Final Eight di categoria.

Terminata la stagione a Torino, Costanza il cui cartellino è ancora di proprietà della Andros Basket Palermo,  è stata anche una preziosa risorsa per la sua squadra d’origine. Tornando a Palermo infatti ed impossibilitata a prendere parte all’attività in campionato per le regole di tesseramento, ha sostenuto diversi allenamenti col gruppo dell’A2 proprio nella delicata fase dei play off.

Dopo l’estate nel corso della quale Verona parteciperà con la nazionale Under 20 ai campionati europei dal 7 al 15 luglio a Sopron, in Ungheria,  “Cocca” (ndr. questo è il nome con la quale Verona è chiamata tanto dalle colleghe che dai tifosi in giro per l’Italia) raggiungerà Sesto San Giovanni per intraprendere la nuova avventura.

La Andros Basket Palermo del patron Adolfo Allegra, con una nota pubblicata sul sito ufficiale,  augura al Geas un buon ritorno in A1, rallegrandosi per l’intesa raggiunta. “A Costanza, come sempre, va il nostro in bocca al lupo   per il suo processo di crescita e per le nuove sfide che presenterà la prossima stagione sportiva.” – così recita il comunicato della società che anche quest’anno affronterà il campionato di serie A2 con Santino Coppa in panchina e Marta Verona con la fascia di capitano al braccio.