Sono 22 al momento i positivi del nuovo focolaio a Palermo nella clinica Maria Eleonora Hospital di Palermo. Sono stati controllati 146 tamponi. Ne mancano ancora un centinaio. Sono dati forniti dalla Regione.

Di questi 54 pazienti e 150 tra fornitori e personale sanitario. In questa prima fase da controllare saranno circa 350 persone considerando anche i parenti dei pazienti che sono venuti a contatto all’interno della clinica.

“Al momento l’intera struttura rimane in quarantena preventiva – spiegano dalla direzione dell’ospedale – in attesa dei referti ufficiali”. Lo scorso 30 marzo l’ospedale si era reso disponibile a svolgere attività di cardiochirurgia e chirurgia vascolare in urgenza su pazienti provenienti dal pubblico con équipe interna.

La struttura, inoltre, ha messo a disposizione 30 posti letto non Covid-19, in modo da ridurre la pressione sulle strutture pubbliche mediante trasferimento e presa in carico di pazienti di degenza ordinaria.

“Vogliamo dare responsabilmente e concretamente il nostro contributo, in relazione alle nostre capacità operative, per rispondere con un’azione sinergica alle richieste dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo e della Regione e alle esigenze dei cittadini – aveva detto la Direzione di Maria Eleonora Hospital –. Siamo al fianco degli Ospedali Pubblici nell’assistenza ai pazienti che richiedono cure urgenti e in molti casi salvavita, così da alleggerire il carico delle strutture pubbliche che in questo momento sono impegnate nell’assistenza dei pazienti affetti da Covid-19. In questa emergenza nazionale, GVM Care & Research, il Gruppo di cui Maria Eleonora Hospital fa parte, è già attivo in altre 9 regioni italiane”.