Il locale era chiuso, ma all’interno si mangiava e si beveva. Un bar in viale Europa a Villafrati è stato chiuso per cinque giorni dai carabinieri dopo un controllo sabato sera.

I militari sono passati per un controllo quando hanno sentito distintamente schiamazzi dentro l’esercizio pubblico. Non appena è stata aperta la saracinesca dentro sono state trovate oltre al proprietario altre quattro persone che consumavano cibi e bevande.

Oltre alla chiusura temporanea sono scattate multe per un totale di 2 mila euro.  Lo scorso durante il “primo lockdown” i carabinieri di Misilmeri avevano chiuso un’attività, nella frazione Portella di Mare, di somministrazione di cibi e bevande che era rimasta aperta nonostante i divieti.

Allora fu un video che girava di chat in chat a fare scoppiare il caso.