Aumenta in Sicilia il numero dei donatori di organi e con esso anche il numero dei trapianti. I donatori effettivi sono stati 47 nel 2015 e 51 nel 2016. Nel 2015 sono stati effettuati 196 trapianti (99 di reni, 18 di cuore, 49 di fegato, uno di pancreas, 29 polmoni) più cinque split di fegato (lo split è una tecnica che permette di dividire in due sezioni un fegato e usarlo per effettuate un doppio traèpianto grazie alla capacità del fegato stesso di rigenerarsi).

Nel 2016 i trapianti effettuati nei centri siciliani autorizzati, Arnas Civico, Ismett e Policlinico di Catania, sono
stati 192 (97 reni, 13 cuore 60 fegato, 2 pancreas, 20 polmoni) e 6 gli split. Sono i dati forniti oggi dall’assessorato alla Salute nel corso di una conferenza stampa.

“I risultati conseguiti nel 2016 – ha  detto questa mattina Bruna Piazza, direttore del Centro regionale Trapianti –
sono assolutamente positivi, emblematici delle potenzialità che vi sono a livello regionale in termini di professionalità sanitarie e in termini di generosità della popolazione siciliana e ci fanno ben sperare di poter raggiungere gli standard nazionali”.