C’è anche Aldo Penna, storico esponente radicale di Palermo fra i candidati 5 stelle in Sicilia nei collegi uninominali. Correrà nel collegio Palermo Resuttana san Lorenzo alla Camera. Ma non si tratta dell’unica sorpresa nella scelta dei candidati all’uninominale che per i 5 stelle sono le sfide più difficile.

Nei collegi della città di Palermo alla Camera ci saranno anche il direttore sanitario del Civico di Palermo Giorgio Trizzino in corsa a Palermo centro, e Roberta Alaimo nel collegio Settecannoli. In provincia Vittoria Casa a Bagheria, Giuseppe Chiazzese a Monreale. Poi Piera Ajello, testimone di giustizia e cognata di Rita Atria a Marsala, Dedalo Pignatone a Gela, Michele Sodano ad Agrigento, Vita Martinciglio a Mazara del Vallo.

A Messina l’altra sorpresa con il recupero di uno dei candidati esclusi dalle Parlamentarie per i collegi plurinominali. Si tratta di Francesco D’Uva. Poi ci sarà Alessio Mattia Villarosa a Barcellona Pozzo di Gotto, Andrea Giarrizzo a Enna, Giulia Grillo ad Acireale, Laura Paxia a Catania città, Simona Suriano a Misterbianco, Eugenio Saitta a Paternò,  Paolo Ficarra a Siracusa, Maria Luica Lorefice a Ragusa, Maria Marzana ad Avola.

Al Senato Steni Di Piazza, direttore di Banca Etica, correrà per il collegio Palermo San Lorenzo, Loredana Russo a Bagheria, Francesco Mollame a Marsala, Gaspare Marinello ad Agrigento, Pietro Lorefice a Gela, Grazia D’Angelo a Messina, Tiziana Drago ad Acireale, Nunzia Catalfo a Catania e Giuseppe Pisani a Siracusa-Ragusa.

LEGGI QUI TUTTI I CANDIDATI 5 STELLE NEL PROPORZIONALE