Continua l’azione della polizia municipale di Palermo di contrasto ai posteggiatori abusivi. Quattro uomini in tre diverse zone della città  sono stati individuati ieri a seguito di un’operazione congiunta tra polizia municipale e carabinieri della Stazione Palermo Crispi e della Compagnia San Lorenzo.

A piazza Sant’Oliva due posteggiatori sono stati denunciati all’autorità giudiziaria dopo essere stati sorpresi a continuare la loro attività nonostante precedenti diffide. Per loro il magistrato potrà applicare la pena dell’arresto da sei mesi a un anno. Nella piazza sono state sanzionate 35 autovetture che sotto la loro custodia,  sostavano irregolarmente.

Invece a piazza Cupani,  nei pressi della stazione centrale, ad un posteggiatore è stato notificato l’ordine di allontanamento, oltre che la sanzione di 771 euro, la stessa comminata anche ad un altro posteggiatore che stazionava in vicolo Palmieri.