I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Palagonia hanno arrestato nella flagranza il 41enne Vincenzo Spinello, il 30enne di origini tunisine Mohamed Abedli e un incensurato di 22 anni, tutti residenti a Caltagirone, poiché ritenuti responsabili di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri sera, intorno alle 21, l’equipaggio di una “gazzella”, nell’eseguire un posto di controllo al km. 50 della SS. 417, ha imposto l’alt ad una Fiat Multipla con a bordo i tre soggetti.

I fermati, facendo trapelare un eccessivo nervosismo, hanno indotto i militari ad approfondire il controllo con conseguente perquisizione dell’autovettura, all’interno della quale sono state rinvenute 4 buste di plastica termosaldata, contenenti complessivamente oltre 1 Kg di marijuana, e un tirapugni trovato invece nelle tasche del cittadino di origini tunisine, per cui lo stesso dovrà inoltre rispondere all’Autorità giudiziaria di porto di armi od oggetti atti ad offendere.

La droga e il tirapugni sono stati sequestrati. Carcere di Caltagirone per i primi due arrestati e domiciliari per il 22enne.