Brucia la zona dell’autostrada Palermo Catania nel raccordo che da via Giafar porta a Villabate. Le fiamme hanno invaso la zona di via Conte Federico. Il traffico in entrata e in uscita dal capoluogo è bloccato.

Lunghe code

Lunghissime le code. Anche le vie laterali sono chiuse per l’incendio e il fumo che ha invaso le due carreggiate. Una situazione che va avanti da circa un’ora e mezza. Autostrada bloccata anche sulla Palermo Mazara del Vallo e nella Palermo Sciacca dalle parti di Monreale sempre a causa degli incendi,

Incendi quasi ovunque

E’ un bollettino lunghissimo quello di oggi per vigili del fuoco e forestali. Sono decine gli incendi divampati a Palermo e provincia. I canadair insieme alle squadre antincendio sono interventi a Bolognetta, Montemaggiore Belsito in contrada San Giovanni, a Portella della Ginestra a Piana degli Albanesi. Incendi anche a Piano dell’Occhio e Valle Presti Monreale, a monte San Calogero a Caccamo, Belmonte Mezzagno e Calcerame  a Montelepre. A Misilmeri ha preso fuoco un serbatoio Gpl.

Incendi a Giacalone, San Giuseppe Jato, Villabate, Bagheria

Altri incendi sono stati registrati sulla Palermo-Sciacca, nella zona di San Giuseppe Jato, e lungo l’autostrada Palermo-Catania non solo all’altezza di Villabate, dove sono andate a fuoco le sterpaglie che costeggiano l’autostrada. Per un’ora l’autostrada è rimasta chiusa.

Bloccata a lungo la Palermo Sciacca

La strada statale 624 “Palermo-Sciacca” è rimasta provvisoriamente chiusa al traffico tra il km 14,500 e il km 20,000, a Monrerale (PA), per la presenza di un incendio ai margini della sede stradale.

Sul posto è presente il personale di Anas per la gestione della viabilità – provvisoriamente deviata agli svincoli di Giacalone e Piana degli Albanesi – e per il ripristino della circolazione nel più breve tempo possibile.

A causare i disagi le fiamme che si sono avvicinate troppo alla strada. E’ stato possibile ripristinare in sicurezza la circolazione soltanto intorno alle 18