Un uomo di 55 anni, Santo Mineo, è morto oggi all’ospedale Villa Sofia dopo un incidente avvenuto stanotte nel mercato ortofrutticolo di via Montepellegrino a Palermo.

La polizia municipale ha sottoposto a sequestro il mezzo, un Iveco Magirus, guidato da un quarantenne (G. G. le iniziali) ora iscritto nel registro degli indagati.

Le ambulanze del 118 sono arrivate in via Montepellegrino intorno alle 2.30. I sanitari hanno soccorso l’uomo, schiacciato sotto il peso del furgone, e lo hanno portato d’urgenza al Trauma center dov’è stato ricoverato in codice rosso. Le sue condizioni, apparse gravi già dopo il ingresso in ospedale, sono precipitate in un paio d’ore sino a quando il suo cuore non ha smesso di battere.

Sull’episodio indagano gli agenti dell’Infortunistica della polizia municipale che, oltre al furgone, hanno sequestrato anche le immagini riprese dal circuito interno di videosorveglianza. I file contenuti nell’hard disk potrebbero servire a chiarire la dinamica dell’incidente, forse dovuto a una manovra errata, che ha portato alla morte del 55enne.

Dai primi accertamenti pare che Mineo non lavorasse al mercato e non fosse dipendente di alcuna azienda attiva nel settore del commercio di frutta e verdura. Dunque bisognerà chiarire cosa ci facesse lì a quell’ora di notte e di chi sia la responsabilità del tragico incidente. Il pm ha disposto l’autopsia sul corpo della vittima, trasferita all’Istituto di medicina legale del Policlinico.