Nella Sala Riunioni messa a disposizione dell’Ente Parco delle Madonie, si è costituito il comitato degli operatori economici di Piano Battaglia e del suo indotto.

Il comitato ha individuato al suo interno dei gruppi di lavoro per approfondire le specifiche tematiche da sollecitare alle Istituzioni competenti. Il comitato comprende oltre agli operatori economici anche associazioni e altre realtà che operano sul posto.

Sull’onda della propositiva visita del Presidente della Regione, cinque i gruppi di lavoro già operativi per mettere a fuoco alcuni argomenti da sottoporre alle istituzioni: viabilità e trasporti, decoro e vivibilità, ricettività e ristorazione, sport invernali ed estivi, attrezzature e servizi per i visitatori.

La finalità è quella di raccogliere dati quanti/qualitativi ed estendere documenti per interfacciarsi con le istituzioni coinvolte.

“Vogliamo offrire alle istituzioni impegnate nel rilancio della località – si legge nella prima nota del neonato Comitato – dati certi, insieme al punto di vista di chi conosce bene i luoghi, le esigenze, i punti di forza e di debolezza ed essere interlocutori costruttivi e concreti”.

I lavori sono stati aggiornati al 27 dicembre a Piano Battaglia.