La “Notte delle streghe” ritorna a Palazzo Steri. Anche quest’anno, la visita guidata teatralizzata all’interno del Carcere dei Penitenziati dello Steri di Palermo, torna con Restart Show, l’edizione 2022 del festival di cultura che apre i luoghi simbolo di Palermo nelle notti d’estate.

La Notte delle streghe”  Per questa edizione di Restart gli appuntamenti con “La Notte delle streghe” sono previsti nei giorni del 9 e del 30 agosto, per concludersi il 6 settembre. Ogni giorno si tengono due visite, la prima alle 21, la seconda alle 22.

Per prenotare le visite consultate e prenotate i vostri ticket dal sito www.restartpalermo.it

 

Come si viveva reclusi nel Carcere dello Steri

La “Notte delle streghe” viene messa in scena dalle guide turistiche dell’associazione culturale Amici dei Musei Siciliani. Lo spettacolo è un percorso in notturna – organizzato per un gruppo ristretto di persone – all’interno del Carcere dei Penitenziati dello Steri. Le “streghe” accompagneranno i visitatori raccontando le drammatiche storie dei prigionieri della  Santa Inquisizione.  Il racconto si dipana attraverso la voce diretta dei protagonisti di quel tempo (le streghe) e  mediante l’osservazione di disegni, graffiti e le preghiere rimaste incise sulle pareti. Segni che raccontano di un periodo di violenza oscuro. ll  Carcere dei Penitenziati dello Steri risalta come un luogo  forte,  pieno di storie e denso di emozioni.

Il canovaccio della visita guidata è stato scritto mettendo insieme citazioni e documenti d’archivio, testi e pubblicazioni. Le guide turistiche dell’associazione hanno avuto modo di approfondire la storia delle carceri dello Steri e le testimonianze lasciate dagli stessi detenuti,  in oltre tre anni di studio.  Attraverso i racconti vengono fuori non solo i legami tra la stregoneria e l’inquisizione e quelli tra magia e religione, ma le diverse “categorie” che appartengono alla definizione di “stregoneria” sia secondo le credenze popolari dell’epoca che secondo i codici inquisitoriali spagnoli.

Articoli correlati