Trambusto stamattina sul volo Palermo-Malpensa delle ore 9:50, orario che è slittato a causa di comportamenti che hanno indisposto le hostess e hanno costretto a rimandare la partenza. È successo su un volo della compagnia EasyJet. L’aereo era già pronto al decollo sulla pista, ma è dovuto rientrare al parcheggio a causa di alcuni dissidi creati da due persone, madre e figlio, con le hostess.

Un ragazzo non voleva spegnere il telefono

Secondo quanto si apprende, la causa è stato il rifiuto da parte di un ragazzo di spegnere il suo cellulare prima del decollo. Alle hostess i due hanno risposto in modo molto sgarbato, cosa che ha portato il comandante a intervenire. La situazione si complicava, così il comandante ha deciso di chiamare a bordo la polizia di frontiera.

L’aereo partito in ritardo dopo l’intervento della polizia

Gli agenti sono saliti sull’aereo, hanno prelevato i due soggetti e li hanno condotti nei loro uffici. L’aereo è poi partito, ma con un forte ritardo.

Il volo Trapani Catania verso la sospensione

Inaugurato ai primi di novembre il volo Trapani Catania potrebbe essere cancellato dal prossimo 9 gennaio. E’ quanto stanno valutando i dirigenti della nuova compagnia Aeroitalia in considerazione dei pochi passeggeri che ci sono stati in quella tratta. “Ancora è presto per dirlo – dice Paolo Corona Country manager Italia della Aeroitalia – Attendiamo ancora un paio di giorni e comunicheremo le nostre decisioni. Certo è che al momento abbiamo avuto pochi passeggeri per giustificare una tratta area”. Secondo il piano dell’azienda il 9 gennaio dovrebbero chiudere i voli Aeroitalia anche da Forlì a Trapani. Oggi è stato messo on line il nuovo look del sito. La compagnia aerea a partire dal primo dicembre opererà due voli a settimana giovedì e domenica nella tratta Trapani-Firenze. A queste si sommano le tratte da Trapani per Londra Heathrow, operativa dal 26 dicembre con 5 voli a settimana e Trapani Bucarest dal 19 dicembre, con tre frequenze settimanali.