I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza agli arresti domiciliari nei confronti di Gaetano Immesi, 42enne palermitano, accusato della rapina commessa ai danni dell’ufficio postale nella frazione di San Nicola l’Arena a Trabia (PA) la scorsa vigilia di Natale.

Il colpo ha fruttato quasi ottomila euro. L’auto utilizzata per il colpo, come risultato dalle indagini dei militari della compagnia di Termini Imerese, era intestata alla moglie di Immesi.

Nella vettura sono stati trovati il cappellino e il taglierino utilizzato per compiere il colpo. Ulteriore attività di indagini hanno acquisito altri elementi contro Immesi. Il gip ha disposto per l’uomo gli arresti domiciliari e con il braccialetto elettronico.