un arresto e una denuncia

Truffavano gli anziani fingendosi avvocati e carabinieri

Alle vittime, tutte anziane, il truffatore faceva credere di essere l’avvocato di un congiunto appena arrestato e detenuto presso una caserma dell’Arma, che quindi non poteva essere contattato in alcun modo, ottenendo gioielli o denaro in cambio della immediata liberazione.